Chi siamo

   
MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “Fiorentino”
Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di 1°grado
–  84091 - Battipaglia (SA) -
 
Codice Fiscale:  91050650653 Sito internet:
www.icfiorentino.gov.it
Codice.Mecc. : SAIC8AE005
Ambito :
DR Campania - SA-26
E-mail:    
saic8ae005@istruzione.it
Indirizzo:
Via Generale Gonzaga,100
Telefono:  
0828 307187- 308313
P.E.C.:     saic8ae005@pec.istruzione.it Codice Unico Ufficio:  UFLTEE

L’Istituto Comprensivo “Fiorentino” opera in  un’ampia area territoriale: il quartiere S. Anna, la cui popolazione presenta caratteristiche socio-culturali alquanto eterogenee. L’attenta  analisi dei processi e delle trasformazioni culturali del territorio, svolta dal Collegio dei Docenti, al fine di individuare i bisogni e le disponibilità educative, unitamente alle indagini per la rilevazione delle caratteristiche socio-economiche dell’ambiente in cui è inserita la scuola, ha messo in evidenza: la carenza nel territorio di occasioni di aggregazioni sociali, di crescita culturale e di esperienze di comunicazione globale; solo la Chiesa come istituzione rappresenta una presenza attiva e valida; la dispersione del potenziale cognitivo per quegli alunni che escono dalla scuola con un bagaglio di conoscenze, in termini di abilità e competenze, inferiori agli standard previsti; la relativa difficoltà, che molti alunni incontrano, nell’utilizzo corretto e appropriato dei linguaggi verbali e non verbali; la presenza sempre più numerosa di alunni extracomunitari.
Appare evidente che, in un simile contesto, l’attrattiva esercitata dalla strada è molto forte, specie in quei preadolescenti che, a causa della mancanza di stimoli adeguati da parte della famiglia e dell’inadeguatezza delle proprie abilità e competenze, tendono ad evadere le lezioni e ad abbandonare la scuola. Ed è proprio in questo ambito che la scuola esplica la sua funzione educatrice e il suo compito di dare risposte significative ai bisogni culturali e sociali con il concorso di tutti gli operatori coinvolti nel sistema formativo.
L’istituto Comprensivo “Fiorentino” nell’ambito della Costituzione delle reti scolastiche di cui all’art. 1 comma 70 e ss. legge 107/2015 e art. 14 della Legge
n. 241/1990 e ss.mm.ii.. in sede di CONFERENZA DI SERVIZIO Ambito SA-26 accordo sottoscritto il 29.08.2016, è stato individuato come Scuola Capofila dell’Ambito SA-26. L’Istituto Fiorentino, in seguito alla presentazione ed alla relativa approvazione del progetto “Acqua Bénin Comune”, è stato inserito per l’anno scolastico 2016/17 nella Rete Nazionale Asp (Associated Schools Project) Unesco Italia. Ovvero una rete internazionale di scuole associate all’Unesco, nata nel 1953, con l’obiettivo di formare le nuove generazione verso le tematiche dello sviluppo sostenibile, dell’equità sociale, della solidarietà, della
tolleranza, della valorizzazione degli scambi culturali e di tutti i valori unescani.
La direzione dell’Istituto dell’Istituto Comprensivo “Fiorentino” di Battipaglia stabilisce ed implementa una politica della qualità basata sulla Mission diretta a migliorare la qualità dei processi di apprendimento, la motivazione allo studio, a promuovere il successo scolastico e la qualità del servizio. L’azione formativa svolta dalla scuola si articola, quindi, in finalità che possono così sintetizzare la nostra MISSION:
  • Realizzare appieno il diritto all’apprendimento e all’inclusione scolastica e sociale per tutti gli studenti in situazione di handicap o di difficoltà a causa di svantaggi educativi determinati da circostanze personali, sociali, culturali o economiche;
  • Sviluppare le azioni di orientamento scolastico e professionale;
  • Tendere al miglioramento continuo nella qualità dei servizi formativi per rispondere in maniera adeguata ai bisogni reali della società;
  • Promuovere e monitorare la realizzazione di percorsi specifici che consentano il miglioramento dei risultati nelle prove standardizzate nazionali e determinino la riduzione della varianza tra classi al fine di garantire il diritto all’apprendimento e l’equità degli esiti;
  • Incentivare la realizzazione di percorsi di educazione alla legalità per la formazione consapevole di competenze sociali e civiche ed assicurarne l’integrazione nella programmazione curricolare;
  • Favorire una politica scolastica tesa alla promozione del successo formativo di tutte le studentesse e di tutti gli studenti, mediante il coordinamento di attività progettuali ed il costante ricorso a strategie didattiche innovative;
  • Promuovere iniziative volte a diminuire i fenomeni di dispersione, abbandono e frequenze  a singhiozzo (FAS), sistematizzando le azioni progettate in materia di riduzione del disagio e contenimento dei conflitti, recupero, sostegno e accompagnamento. Tale mission si concretizza nel perseguimento dei seguenti obiettivi generali;
  • Promuovere un’organizzazione efficiente per la fruizione del servizio scolastico, diffondendo ed applicando il sistema SGQ a tutti i livelli;
  • Sostenere la continuità didattico-formativa tra i livelli di istruzione, eliminando la frammentazione formativa;
  • Promuovere l’elaborazione di percorsi interdisciplinari e trasversali e rafforzare la condivisione dei criteri e degli strumenti di valutazione;
  • Attivare progetti di recupero in orario curricolare ed extracurricolare, progetti per il potenziamento dell’offerta formativa;
  • Migliorare le competenze professionali dei docenti attraverso corsi di formazione ed aggiornamento;
  • Favorire ogni possibile attività laboratoriale, differenziando la proposta formative;
  • Mantenere un costante dialogo con il territorio e valorizzare le risorse che esso può offrire;
  • Favorire il coinvolgimento delle famiglie nelle attività proposte. La piena realizzazione del curricolo della scuola e il raggiungimento degli obiettivi generali sopra descritti ,la valorizzazione delle potenzialità e degli stili di apprendimento nonche' della comunita' professionale scolastica con lo sviluppo del metodo cooperativo, nel rispetto della liberta' di insegnamento, la collaborazione e la progettazione, l'interazione con le famiglie e il territorio sono perseguiti mediante le forme di flessibilita' dell'autonomia didattica e organizzativa previste dal regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, e in particolare attraverso:
  • l'articolazione modulare del monte orario annuale di ciascuna o qualche disciplina, ivi compresi attività e insegnamenti interdisciplinari;
  • il potenziamento del tempo scolastico anche oltre i modelli e i quadri orari, nei limiti della dotazione organica dell'autonomia di cui al comma 5, tenuto conto delle scelte degli studenti e delle famiglie;
  • la programmazione plurisettimanale e flessibile dell'orario complessivo del curricolo e di quello destinato alle singole discipline, anche mediante l'articolazione del gruppo della classe. La progettazione curricolare sarà utilizzata avendo a riguardo e nel rispetto della normativa prescritta dalla L. 59/1997, DPR 275/99, L.107/2015 (la buona scuola), L. 53/2003 e dal D.Lgs 59/2004, D.M. settembre 2007 (le Indicazioni Nazionali del 2012) e L. 169/2008, e i relativi Regolamenti attuativi DPR 122/2009, DPR 81/2009, D.P.R. 89/2009 D.P.R. 88/2010.

Comunicazione trasferimento sedi12/10/2018

Download

Cerca nel sito


Istituto Comprensivo Statale “Fiorentino”

Via Pascoli n.39 - 84091 - Battipaglia (SA)
Telefono e Fax 0828.308313 - 0828.307187
Email: saic8ae005@istruzione.it - Pec: saic8ae005@pec.istruzione.it
Codice Fiscale: 91050650653 - Codice Meccanografico SAIC8AE005